Acqualagna

La particolarità di Acqualagna consiste nella possibilità di raccogliere e commercializzare il tartufo in ogni periodo dell’anno.
Il tartufo sembra desiderare i contrasti, e le stagioni caratterizzate da sbalzi di temperatura e alternanza secco/umido sono le più favorevoli per la produzione. Per questo le teorie degli antichi e i proverbi dei nostri nonni facevano riferimento a “acqua, folgore e calore uniti assieme nella terra” come portatori di una buona stagione per questo prodotto.
E proprio per l’ampia possibilità di scelta, Acqualagna in tutti i periodi dell’anno accoglie tre fiere del tartufo. La più importante é quella tra la fine di ottobre e le prime tre domeniche di novembre. Tra stand, manifestazioni e naturalmente tanti assaggi ogni anno si ritrovano quasi 80 mila persone. Appuntamento tradizionale per estimatori ma anche per curiosi. Di importanza nazionale, accoglie circa 60 espositori provenienti da tutta Italia.